logo main_title

Facebook

Riello Tecnotermo

Az. Agr. Fratelli Loda

Ristorante Agriturismo Mirabello

Hotel Europa

Ristorante Gemma

 

ultima_partita

Venerdì 16 febbraio 2018
Stadio Orsa Iseo

A.S.D. Amatori Orsa Iseo
4
Alta Velocità Desenzano
0


Formazioni:

A.S.D. Amatori Orsa Iseo: Beltrame, Fortunato, Paderni, Delledonne, Tononi, Borghesi, Cotelli, Paderni, Guerini, Gregori, Turla.
A disposizione: Zerbini, Turla, Ferrari, Gavazzi, Ferroni, Tengattini, Ghezzi, Calvi, Tomasi.
All.: Badà.

Alta Velocità Desenzano: Fincato, Grazioli, Vertua, Martinelli, Rossi; Borgese, Joseph Nice, Tetriak, Sarr, Bignotti, Irabor.
A disposizione: Bazoli, Ndogi, Sedaboni.
All.: Usardi.

Marcatori: 21’ Delledonne (A.S.D. Amatori Orsa Iseo), 30’ Tononi (A.S.D. Amatori Orsa Iseo), 71’ Fortunato (A.S.D. Amatori Orsa Iseo), 80+1’ Tomasi (A.S.D. Amatori Orsa Iseo).

Ammoniti: Fortunato (A.S.D. Amatori Orsa Iseo), Paderni (A.S.D. Amatori Orsa Iseo), Fincato (Alta Velocità Desenzano), Martinelli (Alta Velocità Desenzano), Vertua (Alta Velocità Desenzano), Rossi (Alta Velocità Desenzano).

La partita

La capolista Orsa Iseo si concede un poker contro i Veloci di Desenzano ed ipoteca la promozione in serie B. Dissipare 16 punti sarebbe davvero un suicidio. La sconfitta per i Desenzanesi è suonata giusta ma fin troppo severa. Fincato non ha dovuto sporcarsi molto i guanti se non in occasione dei gol (tre su calcio da fermo).
Il primo è arrivato dopo venti minuti su corner con Delledonne pescato tutto solo sul secondo palo.
Il secondo su una bella punizione di Tononi che ha aggirato la barriera con un tiro a spiovere sotto la traversa.
La reazione dei desenzanesi si è esaurita con un diagonale di Irabor ben parato da Beltrame e da un tiro cross di Rossi che, deviato dal solito Irabor, ha impegnato il portiere in presa bassa.
La ripresa ha seguito lo stesso spartito del primo tempo. Orsa più manovriera e Alta Velocità molto determinata a chiudere ogni spazio ma poco precisa nelle ripartenze.
Il diagonale di Irabor che Beltrame para con l’aiuto del palo deprime ogni speranza degli ospiti che negli ultimi dieci minuti subiscono altri due gol. Al 71’ è Fortunato che travolge tutti e spinge Martinelli con il pallone in rete. Nel recupero il neo entrato Tomasi prende sul tempo la difesa e trafigge Fincato in uscita.

Le pagelle

Fincato: 5,5. La punizione del 2-0 non è forte e molto angolata. Per il resto nulla da segnalare. Beffato.

Grazioli: 6. Senza sbavature e molto determinato su qualsiasi palla graviti dalle sue parti. Solido.

Vertua: 5,2. Non in serata di lusso. Soffre molto i primi minuti il diretto avversario e, tecnicamente, sbaglia molti passaggi. Grigio.

Martinelli: 6,5. Nonostante quattro gol sul groppone è addirittura quasi perfetto. Salva pure un gol sulla linea. Deluxe.

Rossi: 6,5. Gioca con eleganza e commette un errore solo a metà primo tempo. Nesta.

Borgese: 6. Molto meglio in fase d’interdizione che in quella di sviluppo del gioco. Arcigno.

Tretiak: 5. Corre tanto ma è molto impreciso. Fatica pure per la stazza importante degli avversari. Negativo.

Nice: 6. A centrocampo è colui cui la palla sembra non scottare ma è poco ordinato. Tutto cuore.

Bignotti: 5,7. Buttato nella mischia senza allenamenti, pecca di precisione ma non di spirito d’abnegazione. Impreciso.

Sarr: 6. Piede fatato. Va ancora impostato tatticamente ma il piede e lo spirito di sacrificio ci sono tutti. Talentino.

Irabor: 6. Le uniche parate del portiere avversario arrivano da sue conclusioni. Pericolo pubblico.


partita_precedentepartite_precedentipartita_successiva